PanicoLogotypeDEF-1

Dr. Claudio Panico 
Corso Vittorio Emanuele II, 62 - 10121 Torino (TO) - tel. 011 542593 - oculistapanico@gmail.com

ISCRIZIONE ALBO DEI MEDICI n° - P.Iva 02790720011

GettyImages-986720410
wineworld.jpeg
WEBIDOO-LOGOFOOTER

Farmed by WEBIDOO

CHIRURGIA

L’oculistica è una delle scienze mediche che ha avuto uno sviluppo più rapido negli ultimi anni in rapporto a tutte le altre. L’evoluzione tecnologica degli strumenti diagnostici e terapeutici è stata tale da rendere rapidamente obsolete le proprie attrezzature nell’arco di pochissimi anni. Un esempio su tutti sono i laser per la correzione dei difetti di vista, come la miopia. Nell’arco degli ultimi 20 anni ci siamo dotati di 5 laser in rapida successione, con una sostituzione media ogni 5 anni (attualmente ne abbiamo in esercizio 2: un femtolaser ed un laser ad eccimeri).

CATARATTA

GettyImages-544741914
GettyImages-124600877

MACULA

VITRECTOMIA

GettyImages-108268962
GettyImages-157429778

DIABETE

GLAUCOMA

GettyImages-184621527
GettyImages-162237664

STRABISMO

RETINA

wineworld.jpeg
GettyImages-866612478

Tutto ciò per mantenere un livello qualitativo di assoluta eccellenza, per poter offrire ai nostri pazienti di volta in volta le tecnologie migliori al mondo.

 

I nostri protocolli prevedono di offrire i migliori servizi di diagnostica e di terapia che siano stati approvati dalla comunità scientifica internazionale. Da una parte, questo significa che sono disponibili presso il nostro studio le stesse opportunità terapeutiche che si possono trovare nei migliori centri mondiali ; dall’altra, che usiamo metodi innovativi che contribuiscono allo sviluppo di nuovi strumenti e tecniche chirurgiche.

CORNEA

Fin dagli esordi ci siamo prefissi l’importante obiettivo di diventare un punto di riferimento sia per la diagnostica che per la terapia delle malattie oculari, non solo in ambito locale.

 

Per perseguire tale risultato è indispensabile ricercare costantemente il miglioramento delle tecniche chirurgiche, utilizzare apparecchiature sempre più innovative, contribuire al progresso scientifico e garantire ai propri pazienti il meglio dell’offerta tecnologica e scientifica.

 

Tutto ciò ci ha portato nelle sale operatorie di tutto il mondo a vedere i chirurghi manualmente più bravi o che utilizzano tecniche innovative. Ora con il web, ogni tipo di intervento è immediatamente disponibile, ma rimane insostituibile prendere un aereo e andare di persona sul posto, per vedere i pazienti prima e dopo l’intervento, parlare con loro e i sanitari. Questo comporta un grande dispendio di tempo, risorse e sacrifici anche per tutta la famiglia. Solo una grande passione permette di superare ogni difficoltà, per aumentare il proprio bagaglio di esperienze qualificate.
Con il passare degli anni, oltre a continuare il nostro aggiornamento internazionale , abbiamo iniziato ad essere invitati come chirurghi a corsi e congressi di chirurgia in diretta, come ad esempio al congresso inglese svoltosi a Windsor e trasmesso via satellite a una platea di 400 oculisti riuniti a più 300 miglia di distanza. In quella occasione eseguimmo 2 interventi di microchirurgia della cataratta praticata attraverso due piccolissimi fori , tecnica che nel 2004 era poco diffusa in Gran Bretagna.
Più recente è l’invito ad eseguire in diretta una chirurgia combinata, cioè un intervento di cataratta associato ad una chirurgia della retina con una tecnica mininvasiva e a piccolo taglio al Congresso internazionale SOI svoltosi a Milano nel Maggio 2012.